Via del Faggio, 111 • 97100 Ragusa (RG)
+39 320 8477577

il corto “Hungry Birds” vincitore al festival “Los Angeles Film Awards”

Los Angeles, la città degli Studios di Hollywood dove si respira ad ogni angolo aria di cinema, ha riconosciuto ad un lavoro tutto made in Ragusa il premio come miglior cortometraggio indipendente nell’ambito del “Los Angeles Film Awards” (LAFA).

Stiamo parlando di “Hungry Birds” del giovane regista Raffaele Romano.

Ma da dove viene l’idea che sta alla base di questo lavoro?

Spiega il regista: << ero solito trascorrere le mie pause pranzando a Soho Square, seduto su una panchina, e guardandomi semplicemente intorno, mi accorsi di quanto le condizioni dei senzatetto in quell’area fossero pessime. Rimanevo attonito per come ricchezza e povertà convivessero nello stesso luogo come se nulla fosse. Un giorno, la mia attenzione fu catturata da uno stormo di piccioni e dalla violenza con cui si contendevano delle briciole di pane. In quel preciso momento ho realizzato che ci fosse una connessione tra il comportamento dei piccioni e le dinamiche economico-sociali della nostra società, così, ho iniziato immediatamente a sviluppare lo script>>

Insomma un corto che fa riflettere, e che vanta la presenza di un monumentale Dominic Chianese (“I Soprano”, “Il Padrino parte II”, “Boardwalk Empire”, “Law & Order”); in coppia con Dominic l’attore ragusano Giovanni Arezzo.

Siamo orgogliosi del risultato ottenuto anche noi perché, nel nostro piccolo, sappiamo di aver contribuito a raggiungerlo, infatti non esiste lavoro cinematografico che non abbia una colonna sonora a definirne l’atmosfera e a renderlo unico e riconoscibile. A realizzare la musica del corto è stato il compositore Giovanni Dall’Ò e il sound design Vera Sorrentino presso i nostri studi, qui alla Shine Records.

Racconta il M° Dall’Ò: << Ogni nuovo progetto è sempre una nuova sfida, motivo per una nuova ricerca artistica e stimolo creativo. Lavorare ad Hungry birds a fianco di Raffaele è stato non solo un piacere a livello umano ma anche a livello professionale. Non ci resta che augurare a Raffaele una lunga e fortunata carriera nel cinema e che questo traguardo funga per lui da rampa di lancio>>

Ricordiamo infine con piacere anche il contributo tecnico e artistico del video maker Daniele Nania che si è occupato del montaggio e della color correction.

Al prossimo progetto …